L’OSTEOPATIA AGISCE SU:

  • Sitema Muscolo-Scheletrico
    Tendini, dolori articolari, pubalgie, cervicalgie, dorsalgie, lombalgie, dolori costali o intercostali e qualsiasi dolore a seguito di un trauma importante.
  • Sistema Neurologico
    Sciatiche, cruralgie, nevralgie cervico-brachiali, nevralgie facciali, diverse neuropatologie.
  • Sistema Neurovegetativo
    Stress, stati ansiosi, depressivi, irritabilità, turbe del sonno, senso di oppressione.
  • Sistema Circolatorio
    Problemi circolatori agli arti inferiori e superiori, congestioni venose, emorroidi, palpitazioni, alcune ipertensioni arteriose, tachicardia, problemi cardiocircolatori post-operatori.
  • Sistema Digestivo
    Acidità gastrica, ernia iatale, turbe digestive, flatulenza, turbe epato-vescicolari, diarrea.
  • Sistema Gineco-Urinario
    Incontinenza, cistiti, dolori al basso ventre.
  • Osteopatia e Gravidanze
    Seguito di gravidanza, sindrome post-partum, cistite, disordini di menopause, prostatite.
  • Osteopatia e ORL
    Rinite, sinusite cronica, patologie asmatiche, vertigini, cefalee, problemi di deglutizione.
  • Osteopatia e Neonati
    Vari problemi della nascita e della prima infanzia legati ad un parto difficile come il cesareo, disturbi del sonno, mancanza di concentrazione, dislessia, stato collerico, stato aggressivo, problemi digestivi, problemi ORL, canale lacrimale occluso, scoliosi.

FISIOTERAPIA E RECUPERO FUNZIONALE MOTORIO POST INTERVENTO:

  • Anca
  • Spalla
  • Ginocchio
  • Piede
  • Esercizi a corpo libero
  • Stretching passivo per recuperare l’elasticita’ muscolare

MASSAGGIO SPORTIVO

E’ un tipo particolare di massaggio eseguito al fine di migliorare la performance atletica .

I suoi numerosi benefici:

  • riduzione delle tensioni muscolari
  • diminuzione dei livelli plasmatici di cortisolo e serotonina con conseguente riduzione dello stato d’ansia e miglioramento dell’umore; a tale diminuzione si associa un aumento delle endorfine circolanti con conseguente inibizione della sensazione dolorifica
  • riduzione della frequenza cardiaca e della pressione arteriosa
  • stimolazione della microcircolazione locale
  • effetto drenante abbinato ad accelerata rimozione dell’acido lattico e delle scorie metaboliche prodotte durante l’attività sportiva
  • decongestionamento e rilassamento dei i tessuti, abbinato ad accelerata guarigione dalle contratture muscolari
    prevenzione degli infortuni
  • preparazione muscolare all’attività fisica.

MASSAGGIO BENESSERE

Attraverso il massaggio si sperimenta uno stato di profondo rilassamento e benessere psicofisico. Dal punto di vista fisico si ottiene un miglior ritorno venoso, la stimolazione del sistema linfatico ed il miglioramento della circolazione arteriosa. Inoltre, creando calore, si accresce il metabolismo e si migliora l’eliminazione delle scorie, si allungano e decontraggono i tessuti molli e si migliora il movimento delle articolazioni.
Dal punto di vista più sottile si ha invece un riequilibrio energetico generale da cui deriva una generale sensazione di benessere, una profonda distensione fisica e mentale, la coscienza della propria unità corporea, l’aumento della sensibilità e della capacità di percezione, e la piacevole sensazione di sentirsi a casa nel proprio corpo. E poi il massaggio può divenire meditazione. Tutto ciò accade attraverso il tocco. Le mani hanno un loro particolarissimo linguaggio, da cui traspare fiducia, amore, gioia, solidarietà. Sono l’estensione del cuore, e grazie alle mani possiamo dare e ricevere questo nutrimento. Forse è perché abbiamo perso la fiducia nel corpo che diamo spazio soprattutto a situazioni che non ci mettono in contatto con esso. Dedichiamo troppo poco tempo a questo semplice genere di aiuto che scaturisce dal calore umano. Una dimensione che invece dovrebbe rientrare nel quotidiano di ognuno di noi.

MASSAGGIO DECONTRATTURANTE

Può essere molto utile ad alleviare il dolore legato alle contratture muscolari. Il trattamento nasce principalmente a scopo terapeutico, tuttavia non sono pochi i casi in cui viene scelto come prevenzione, per alleviare stress e tensioni o semplicemente per piacere personale. Generalmente il massaggio è mirato alla contrattura specifica, quindi è localizzato in una ben determinata parte del corpo, come le gambe, la schiena o i lombari. L’obiettivo dell’intervento è quello di cercare di riportare il tono dei muscoli a un livello normale, trattando la contrattura con manovre specifiche come pressioni e sfregamenti. Proprio grazie a queste procedure si arriva allo scioglimento della contrattura, oltre alla riattivazione di molti centri nervosi e all’ossigenazione di tutto il corpo, favorendo anche l’eliminazione delle tossine.